IL JEET KUNE DO DI BRUCE LEE

 

ll Jeet Kune Do (La Via per Intercettare il Pugno) è il sistema di combattimento creato dal Maestro Bruce Lee negli ultimi anni ’60.  

Si tratta di uno dei sistemi più efficaci e praticati al mondo. Il suo campo di azione è quello della lotta totale, senza regole e quindi di strada. Troviamo qui riunite le tecniche delle arti marziali orientali e degli sport da combattimento occidentali che Bruce Lee e i suoi successori (Dan Inosanto, Ted Wong prima di tutto) hanno identificato come le migliori in quanto efficacia.

 

 Questa disciplina si basa quindi sullo sviluppo dei cosiddetti attributi (qualità fisiche e dinamiche) e sull’apprendimento di tecniche inserite immediatamente nella pratica, piuttosto che su un lavoro di forme, attraverso esercizi di sensibilità, coordinazione, potenza, riflessi, tempismo, resistenza fisica e molto altro.

 

 Le discipline che costituiscono il cuore del sistema sono il Wing Chun Kung Fu, il Silat e il Kali Filippino, ma sono fondamentali anche i lavori della Boxe, Kick Boxing, Muay Thai, Scherma, Brazilian Ju-Jitsu, Sanda, Lotta greco-romana. La disciplina si divide in combattimento a mano nuda, sia in piedi che a terra, combattimento con coltello, bastone singolo e bastone doppio, con varie combinazioni. I principi fondamentali sono quelli della semplicità, economia del movimento, tempismo ed energia interiore; questo sistema viene insegnato ai soldati dei corpi speciali Marines, Swat, CIA, FBI, Navi, Seal ed altri.

 

 Il Jeet Kune Do si adatta a qualsiasi fisico e a qualsiasi età; praticando ciascun allievo deve trovare, dopo una prima fase di apprendimento, il suo personale JKD, con la libertà di accogliere e fare sue le tecniche più efficaci per le proprie caratteristiche scartando le altre. E’ quindi adatto sia a uomini che a donne in salute.